“C’è un circolo virtuoso nello sport: più ti diverti più ti alleni; più ti alleni più migliori; più migliori più ti diverti.”

Aveva visto bene Pacho Gonzalez, raccontando ciò che accade quando iniziamo il cammino verso uno stile di vita attivo ed equlibrato; un comportamento positivo influenza l’altro, passo dopo passo.
L’adozione di un’alimentazione sana, capace di sostenere il nostro fisico nel corso della pratica sportiva, è uno degli step fondamentali nel nostro personale percorso verso il benessere; ecco qualche piccolo accorgimento.

L’importanza di proteine e carboidrati

Se i carboidrati sono il carburante necessario a darti l’energia di cui hai bisogno, altrettanto importanti sono le proteine, essenziali per la crescita e il rinnovo giornaliero delle tue cellule; gli aminoacidi di cui sono composte sono infatti fondamentali per la salute dei tuoi tessuti muscolari. La carne rossa, in particolare la carne proveniente da allevamenti nutriti ad erba, è una fonte privilegiata per assumere facilmente proteine, poiché ricca di Vitamina A, E, carotenoidi.

No ai grassi

Come il resto della popolazione, chi pratica attività sportiva deve evitare di assumere frequentemente cibi ricchi di grassi; un comportamento semplice e pratico da adottare è la scelta di metodi di cottura alla griglia, al forno o al microonde.

Una salute di ferro

Il ferro, minerale coinvolto nel trasporto dell’ossigeno lungo tutto il corpo, gioca un ruolo di assoluta importanza durante una performance atletica, in quanto sessioni intensive di allenamento richiedono grandi quantità di ferro e possono causare temporanei cali della prestazione e momenti di affaticamento.  Il ferro contenuto nella carne rossa viene inoltre assorbito sette volte più facilmente rispetto a quello contenuto all’interno di verdure, cereali, frutta e noci.