Cosa c’è di più delizioso di una succulenta bistecca servita con burro allo scalogno caramellato, patate fritte e una fresca insalatina verde? Se vi avanza del burro, potete congelarlo e utilizzarlo per un’altra ricetta.

 

Ingredienti per 4 persone

 

250g di burro non salato a temperatura ambiente

un goccio di olio di oliva

5 scalogni grandi tritati finemente

olio vegetale per friggere

700g di patate private della buccia e tagliate a spicchi (le Maris Piper o le Queens saranno ideali)

350g di controfiletto irlandese

sale marino e pepe nero macinato fresco

insalata verde fresca come contorno

 

Riscaldate una noce di burro e un velo di olio in una pentola con fondo pesante. Aggiungete gli scalogni, salate e pepate e cuoceteli delicatamente per 20-30 minuti fino a quando risulteranno caramellati e ben dorati; mescolate di tanto in tanto. Salate e pepate a piacere e lasciate raffreddare.

 

Mettete il burro rimasto in un robot da cucina o in un mini frullatore e azionatelo fino a quando risulterà ben sbattuto; potete farlo a mano in una ciotola utilizzando una forchetta. Incorporate gli scalogni caramellati; salate e pepate a piacere.

 

Prendete un foglio quadrato da 23 cm di carta di forno o carta tipo pergamena e, con l’aiuto di un cucchiaio, versate il burro aromatizzato al centro. Arrotolate la carta dandole una forma cilindrica, con un diametro di circa 7.5 cm e una lunghezza di circa 15 cm; piegate le estremità per fissarle, avvolgete il tutto con pellicola per evitare che il burro irrancidisca. Tenete al fresco per almeno 2 ore o idealmente per una notte intera.

 

Riscaldate l’olio in una friggitrice elettrica a 150°C (o utilizzate una pentola e controllate con un apposito termometro da cucina). Asciugate bene le patate con un canovaccio da cucina. Mettete le patate nell’olio bollente e immergetele per 6-7 minuti fino a quando risulteranno cotte in modo uniforme, ma non dorate. Scolatele e asciugatele bene su carta da cucina.

 

Riscaldate un tegame adatto alla frittura con fondo spesso o una piastra. Salate e pepate la bistecche a piacere. Versate un velo di olio nel tegame e fatelo scaldare. Aggiungete le bistecche: dovrete cuocerle poche alla volta a seconda della grandezza del tegame. Cuocetele su fiamma alta per 2 minuti  per ciascun lato, poi abbassate la fiamma e cuocete le bistecche ancora per 5-10 minuti, girandole di nuovo, a seconda del grado di cottura desiderato. Togliete le bistecche dal tegame e mettetele su un piatto da portata caldo; fatele riposare per alcuni minuti.

 

Riscaldate nuovamente l’olio nella friggitrice a 190°C. Quando l’olio avrà raggiunto la temperatura desiderata, rimettete le patate e cuocetele per altri 2-3 minuti, fino a quando risulteranno croccanti e ben dorate. Scolatele bene e salatele.

 

Togliete il burro aromatizzato dal frigorifero, togliete la pellicola e tagliatelo in sottili dischetti. Se avanza del burro, potete metterlo nel congelatore ed utilizzarlo in un’altra occasione. Disponete un dischetto di burro su ciascuna bistecca e accompagnate la carne con le patate che posizionerete in una ciotolina. Servite immediatamente con una fresca insalata verde.