Queste polpettine sono molto versatili. Sono inoltre deliziose se servite con un ricco intingolo a base di carne (salsa gravy) con patate schiacciate. Potete provare la variante all’americana preparata ad involtino, utilizzando le polpette rimaste e la salsa di pomodoro.

 

Ingredienti per 4 persone

 

225g di carne macinata di manzo magro irlandese

225g di carne macinata di maiale

150g pangrattato secco bianco (tipo panko)

1 cucchiaio da tavola di prezzemolo fresco a foglia larga tritato

1 uovo

2 cucchiai da tavola di olio di oliva e un cucchiaio extra

1 cipolla finemente tritata

1 gambo di sedano tritato finemente

1 grande spicchio di aglio schiacciato

1 peperoncino rosso privato dei semi e tritato finemente (facoltativo)

una bottiglia da 500ml di passata di pomodoro (la tipica passata di pomodoro italiana)

2 cucchiaio da tavola di concentrato di pomodoro

350g di spaghetti

25g di parmigiano grattugiato fresco

sale marino e pepe nero macinato fresco

 

Mettete la carne macinata di manzo e di maiale in una ciotola con il pangrattato, il prezzemolo e l’uovo. Salate e pepate e, con l’aiuto delle mani, mescolate bene tutti gli ingredienti per amalgamarli. Bagnate leggermente le mani e formate 20 polpette di uguale dimensione. Disponete su una teglia da forno piatta, irroratela con un filo d’olio e mettete in frigorifero, se possibile, per un’ora circa.

 

Riscaldate l’olio di oliva in un’ampia padella e fate rosolare la cipolla e il sedano per circa 5 minuti, fino a quando risulterà leggermente dorata. Incorporate l’aglio e il peperoncino, se lo utilizzate, e cuocete ancora per un minuto, sempre mescolando. Aggiungete la passata e il concentrato di pomodoro e fate sobbollire per alcuni minuti fino a quando tutti gli ingredienti saranno ben amalgamati. Salate e pepate a piacere.

 

Aggiungete le polpette alla salsa e fate sobbollire 10-15 minuti fino a quando le polpette saranno ben cotte e la salsa si sarà ridotta, girando di tanto in tanto con una pinza, per assicurarsi che siano cotte in modo uniforme.

 

Nel frattempo, tuffate gli spaghetti in un’ampia pentola contenente acqua salata in ebollizione e cuocete per 8-10 minuti fino a quando saranno cotti, ma risulteranno ancora ‘al dente’. Scolate bene e rimettete nella pentola, aggiungete alcune cucchiaiate di salsa di pomodoro. Porzionate la pasta e adagiatevi le polpettine con la salsa di pomodoro rimasta. Cospargete il piatto con il formaggio, se lo desiderate, e servite immediatamente.