Origin Green

L’Irlanda ha fatto un patto con la natura

p1-saoirse-optimised

Un sogno condiviso

L’iniziativa promossa da Bord Bia, Ente per la promozione dei prodotti alimentari, delle bevande e dell’orticoltura irlandese, nasce da un sogno collettivo, un traguardo che l’Irlanda, ricco cuore verde pulsante d’Europa, si prefigge di raggiungere in un futuro non troppo lontano: diventare Paese leader nella produzione sostenibile di alimenti e bevande.

Un obiettivo comune

Creato da Bord Bia – Irish Food Board, Origin Green è stato lanciato nel 2012 ed è il primo programma di sostenibilità del suo genere a livello mondiale. A soli tre anni dal suo lancio sono oggi 454 (il 90% delle esportazioni irlandesi) le aziende irlandesi ad aver sposato il programma.

2
3

Un impegno concreto

Ogni fase della filiera viene monitorata e l’intero processo viene tutelato da un sistema di verifiche tangibile ed indipendente. Il progetto Origin Green vuole avere un ruolo di primo piano nella tutela dell’ambiente, impegnandosi nell’abbattimento delle emissioni dei gas serra, nella conservazione dell’acqua, nel monitoraggio delle biodiversità e nel benessere degli animali.

 

Cresciamo insieme

Ogni progresso effettuato dagli allevatori viene registrato grazie a una certificazione particolare rilasciata attraverso la Carta della Sostenibilità, un documento che aiuta le aziende a sviluppare e attuare un piano d’azione basato su una serie d’importanti obiettivi verificati periodicamente.

4
5

Risultati costantemente monitorati

43.500 allevamenti sono già stati ispezionati e 18.000 aziende agricole (che rappresentano il volume complessivo della produzione) del settore latteario-caseario hanno sottoscritto il piano di sostenibilità e sono attualmente impegnate nel primo ciclo di verifiche.

 

Una qualità sempre garantita

Il programma ha già ottenuto le certificazioni ambientali PAS 2050 e l’ISO 17065, rilasciate dall’agenzia britannica Carbon Trust. L’Irish Food Board ha effettuato oltre 75.000 valutazioni delle emissioni di CO2 : un record mondiale. Sono state innanzitutto valutate le emissioni delle aziende che rappresentano il 90% della produzione di carni bovine in Irlanda, per raccogliere dati relativi a CO2, acqua e biodiversità a livello di aziende agricole.

 

Bordbia2
7

Un impegno che non si esaurisce

Insieme, Origin Green e il Programma di Assicurazione della Sostenibilità (SDAS) del settore lattiero-caseario stanno scrivendo un nuovo capitolo nella storia della sostenibilità in Irlanda.

Nell’ambito di un processo di misurazione, feedback e miglioramento continuo l’impronta di CO2 delle aziende agricole su scala nazionale viene verificata ogni 18 mesi, come nessun altro paese ha finora fatto.

Origin Green, un modello destinato a durare

Inizialmente lanciato per coinvolgere l’industria della carne bovina e quella lattiero-casearia, Origin Green verrà presto introdotto anche nei settori della produzione cerealicola e della carne suina, ovina e avicola. Entro il 2016 il tasso di adesione tra gli esportatori di prodotti alimentari e bevande irlandesi raggiungerà il 100%.

8
9

Un marchio che ispira fiducia

Il marchio Origin Green è destinato alla commercializzazione per una comunità interaziendale internazionale e sta approdando in tutta Europa, in mercati di destinazione chiave, attraverso la stampa specializzata, la pubblicità online,e diversi  social media: Bord Bia coinvolgerà una serie di giornalisti internazionali, invitandoli in Irlanda a scoprire in modo unico il programma e i suoi risultati.


TORNA SU